Dybala

Dybala è il maestro delle punizioni, lui è Pirlo un’unica cosa

«Dybala? Una punizione magistrale che pochi si possono permettere, è stato bravo e lo sarà ancora», ha detto il tecnico bianconero Max Allegri al termine della partita contro lo Spal.

Sia Dybala che Pjanic ad oggi vengono considerati i migliori giocatori bianconeri degli ultimi tret’anni nel tirare le punizioni.

Dybala il migliore

Da quando è approdato ai bianconeri l’argentino in 75 gare, è riuscito a segnare 7 reti su punizione: già molto di più di Roberto Baggio e Zidane – 5 tutte e due -. Davanti a lui, per ora, troviamo solo dei fuoriclasse di tutti i tempi dalla stagione 82-83: al comando della classifica spicca Del Piero con 21 punizioni, poi segue Platini 13 e Pirlo con 12.

Eppure c’è un dato non da scartare che mette Dybala sulla strada di Pirlo: 7 gol su punizione dopo 75 match è un traguardo che venne proprio tagliato – medesimi numeri – dell’attuale leggendario centrocampista del New York City: questo significo che la strada come dice un vecchio detto è maestra, buona, sempre quella.

E l’argentino sta compiendo passi da gigante che in pochi si possono permettere. Nelle statistiche ci sono altre due curiosità da non sottovalutare: Platini la punizione-gol numero 7 la segnò alla gara numero 96, mentre Del Piero la infilo’ alla presenza 191. Dybala, in questa meritevole classifica, è in pratica dietro a Le Roi e davanti al mitico Alex.