Ad Aurelio De Laurentiis non piace l’acquisto di Cristiano Ronaldo: “E’ troppo avanti con l’età”

Secondo Aurelio De Laurentiis la Juve deve stare attenta. Con CR7 i bianconeri avrebbero fatto, secondo il presidente del Napoli, uno sforzo troppo grande per le loro tasche: “Ronaldo ha un grande procuratore. Secondo lui, Cr7 voleva venire al Napoli. Per il Napoli non costava troppo. Avevo detto a Mendes: tu dici che Ronaldo mi farà ricco? Allora facciamo che i primi 250 milioni di fatturato spettano al Napoli, i successivi 100 spettano a Ronaldo. Se effettivamente li avesse valsi non avrebbe avuto nulla da rischiare o da temere. Così CR7 si sarebbe ripagato da solo. Poi però è arrivata la Juventus e ha alzato la posta. In termini di marketing si è rafforzato tutto il campionato italiano, non solo la Juve”.

Il vero pericolo per la Juve è l’età…

Continua De Laurentiis: “Tra dire chapeau e vincere campionato e Champions ce ne passa. Ronaldo ha una certa età e in termini di equilibrio per un club è pericoloso spendere così tanti soldi per comprare il cartellino di un solo giocatore a fine carriera. Pagando un ingaggio fuori da ogni standard del suo attuale monte ingaggi. Mi chiedo se prevarranno i successi commerciali o quelli sportivi. Se tu inizi a pagare degli stipendi assurdi prima o poi questo ti si ritorce contro”