Daspo per un ultras dell’Atalanta dopo la partita di Benevento: aveva lanciato un petardo

Aveva lanciato un petardo di grosse dimensioni in campo dopo il gol dell’Atalanta e voleva tornare a casa indisturbato. Purtroppo per lui, però, non aveva fatto i conti con il calcio moderno e le massicce telecamere impiegate negli stadi. Il giovane secondo la ricostruzione degli investigatori aveva più volte cambiato i propri indumenti prima di uscire, aiutato anche dagli altri tifosi. La polizia però all’uscita lo ha riconosciuto ed identificato.

Per lui due anni di daspo, inevitabili di questi tempi.