Nazionale, Costacurta attacca i senatori

Alessandro Costacurta si scaglia contro i “senatori” della Nazionale. Secondo l’ex difensore del Milan, attuale voce di punta ed opinionista per Sky Sport, dice la sua sulla discussa assemblea autogestita dei calciatori azzurri in assenza del commissario tecnico Giampiero Ventura. E non perde occasione per beccare in particolare Daniele Rugani.

Italia, Costacurta se la prende con Bonucci e Rugani

Secondo Costacurta “queste riunioni nello spogliatoio sono utili a consolidare il gruppo nei momenti di scollamento. Queste cose partono sempre con scambio reciproci di accuse. Mi immagino ad esempio che qualcuno sia andato a rimproverare Bonucci chiedendogli il motivo della mancata copertura su Trajkovski. Oppure da Rugani a dirgli perché quando ha il pallone tra i pied, sembra che stia trasportando uno scaldabagno?’.

Ancora Costacurta: “I senatori dell’Italia facciano poco i galletti, sono loro che stanno mancando in questo momento alla Nazionale. Il miglior Buffon, il miglior Bonucci, lo stesso Insigne è lontano parente dello straordinario calciatore del Napoli. Occorre migliorare uno per uno”.