Bonucci

Bonucci che finito ha fatto? Al Milan sembra un altro! La profezia di Sabatini

Non è possibile portare a casa tre punti con avversari di un certo calibro, ai tempi in cui siamo, se non si gioca a calcio: lo sta capendo il Milan di Vincenzo Montella, si è reso conto di tutto ciò anche Leonardo Bonucci, difensore, e capitano, del fallimento della sua nuova squadra in queste prime giornate di campionato.

Bisogna trovarsi nel posto giusto e al momento giusto, non nel posto sbagliato al momeno non opportuno: al difensore ex Juventus ultimamente sta succedendo proprio questo. Doveva essere il leader del nuovo Milan cinese, ma pian piano si sta trasformando arrivando quasi ad essere un giocatore irriconoscibile, quasi sempre il peggiore in campo.

Juventus e Milan indebolite dall’affare Bonucci, il caso

Ora come ora sia per il Milan che per la Juventus la situazione è incredibilmente bizzarra: si può infatti benissimo riportare che l’affare Bonucci, abbiamo indebolito entrambe le compagini.

Allegri ha perso il suo punto di forza del reparto arretrato e i tifosi non l’hanno presa bene, mentre Montella ha trovato un difensore che per ora sembra non essere più lo stesso. Senza contare che pare aver dimenticato come si marchi la punta avversaria. Eppure, in tempi remoti, qualcuno lo aveva detto! Chissà….

Sabatini e la sua profezia

Una disfatta che Sabatini aveva già preannunciato nella sessione estiva di mercato, quando il dirigenze dell’Inter era rimasto sbalordito dall’entusiasmo rossonero.

Parlando con qualche tifoso il direttore dell’area tecnica di Suning aveva fatto sapere: “Bonucci ai rossoneri indebolirà sia Juventus che Milan, questo è un trasferimento che toglierà certezze ad ognuna”. Ci aveva vesto bene, anzi no benissimo, Sabatini.