Milan, fulmine a ciel sereno per il tecnico Rino Gattuso, indagato per riciclaggio di denaro

L’allenatore del Milan, Gennaro Gattuso, è indagato insieme ad altre 42 persone nell’ambito di un’indagine, chiamata Perseo, portata avanti dai carabinieri della stazione di Rivarolo Canavese (Torino) e dal Nucleo investigativo di Torino, sotto la direzione e il coordinamento della Procura di Ivrea, per trasferimento fraudolento di valori e riciclaggio di proventi illeciti.

Rino Gattuso, allenatore del Milan ed ex giocatore della nazionale di calcio, è coinvolto in qualità di socio al 35%, dall’1 novembre 2011 al 19 dicembre 2013, di una società fallita dal 13 maggio 2014 e specializzata nell’allevamento di suini. Gattuso e il suo vice Riccio hanno ricevuto un avviso di garanzia per trasferimento fraudolento di valori.

L’imprenditore Pasquale Motta è stato arrestato con custodia cautelare in carcere mentre altre 8 persone hanno ricevuto l’obbligo di dimora nei comuni di residenza.