Champions League, Ferdinand accusa Sergio Ramos: “Si vergogni”

Una macchia in una vittoria netta, senza attenuanti, strameritatissima. Perché soprattutto quando la superiorità è schiacciante, bisogna vincere con eleganza e stile. Rispettando e non irridendo l’avversario, ma soprattutto senza lasciarsi andare in sceneggiate ignobili come quella messa in scena da Sergio Ramos in occasione del secondo giallo rimediato da Juan Cuadrado.

Una simulazione brutta quanto inutile visto che il Real Madrid aveva già ipotecato il trofeo rifilando tre reti alla Juventus. Peraltro mancavano pochi minuti al termine, l’avversario era stordito e già al tappeto. Infierire simulando una manata in faccia, quando invece Cuadrado aveva dato una leggera spintarella, è stata una caduta di stile che Sergio Ramos poteva tranquillamente risparmiarsi.

Il capitano delle Merengues s’è meritato durissime accuse da parte di illustri addetti ai lavori e opinionisti. Impietoso il giudizio di Rio Ferdinand, ex capitano del Manchester United ed attualmente commentatore per la tv inglese: “Io credo che Sergio Ramos debba solamente vergognarsi per la sceneggiata che ha fatto. Fossi in lui farei fatica a guardare in faccia i miei figli per aver ingannato l’arbitro in maniera così plateale