Home News Caso Cucchi, carabiniere imputato ammette le colpe e…

Caso Cucchi, carabiniere imputato ammette le colpe e…

Finalmente iniziano a crollare 9 anni di silenzi sulla morte di Stefano Cucchi. Quella notte del 15 ottobre 2009 ha dei misteri in meno. “Fu pestato da Alessio Di Bernando e Raffaele D’Alessandro, ha scritto in una denuncia presentata a giugno Francesco Tedesco, pure lui imputato nel procedimento che vede accusati 5 militari. Ora tutti e 3, Tedesco, Di Bernando e D’Alessandro devono rispondere di omicidio preterintenzionale, mentre Roberto Mandolini di calunnia e falso, e Vincenzo Nicolardi di calunnia.

A svelare la svolta nel caso è stato il pm Giovanni Musarò durante un’udienza. Il pubblico ministero ha rivelato come, il 20 giugno scorso, Tedesco abbia presentato una denuncia in procura sulla vicenda, a seguito della quale, tra luglio e ottobre è stato sentito tre volte dai magistrati. Il magistrato ha spiegato che il carabiniere sostiene che “quando ha saputo della morte di Cucchi ha redatto una notazione di servizio”.

Fonte Il Fatto Quotidiano