Calciomercato Sampdoria: Muriel allo Zenit San Pietroburgo

Aveva raggiunto l’accordo con la Lazio, ma s’è inserito a sorpresa Roberto Mancini che ha fatto saltare il banco facendo uno sgarbo alla sua vecchia squadra biancoceleste. Di contro però gongola la Sampdoria, altra società dove il Mancio ha lasciato un pezzo di cuore. Luis Muriel è vicinissimo a passare allo Zenit San Pietroburgo, ambiziosa società russa dove s’è recentemente insediato l’allenatore italiano.

L’accordo è ad un passo, la Sampdoria incasserà circa trenta milioni di euro. Muriel percepirà un contratto da top player, con la possibilità di potersi giocare le carte per la vittoria del titolo russo, ma anche nell’importante vetrina continentale dell’Europa League. La Lazio si era fermata a dodici milioni di euro più Danilo Cataldi, offerta giudicata decisamente insufficiente da Massimo Ferrero con cui Lotito s’era recentemente insediato.

Lotito aveva provato a risparmiare sul cartellino, con risultati come sempre rivedibili. Davvero singolare l’atteggiamento del numero uno biancoceleste, bottega carissima quando è lui a dover fissare il prezzo, di contro sempre sparagnino quando invece è lui ad acquistare da altri. Muriel intanto farà le valigie: sarà lui il nuovo zar di Russia?