Calciomercato Atalanta: Milan si fa avanti per Papu Gomez

Raffreddatasi (e di molto) la pista Keita, il Milan cambia obiettivi per l’attacco. Oltre ad André Silva e l’imminente arrivo di Kalinic, infatti, il club rossonero cerca anche un altro innesto per completare la batteria degli esterni offensivi che possa rimpiazzare lo spagnolo Gerard Deulofeu, tornato all’Everton per fine prestito e prossimo a rivestire la maglia del Barcellona.

Ieri a casa Milan è stato avvistato Beppe Riso, giovane e rampante procuratore un tempo molto vicino ad Adriano Galliani. Riso è, tra gli altri, il procuratore di Alejandro Gomez, fresco di esordio bis (con gol) con la maglia della nazionale Argentina. El Papu è un pupillo di Vincenzo Montella da sempre: fu proprio l’Aeroplanino a lanciarlo e farlo esplodere definitivamente ai tempi di Catania quando fu scoperto da Pietro Lo Monaco, grande esperto di calcio sudamericano.

L’Atalanta lo valuta 15 milioni di euro e non vorrebbe privarsene. Lo stesso Gomez gradirebbe restare a Bergamo ma ha già fatto sapere alla società di voler prendere in considerazione offerte che gli consentissero di compiere un netto salto di qualità economico e di ambizioni. Vestire la maglia del nuovo Milan cinese rientra in questa eventualità, ancor più perché consentirebbe a Gomez di restare a Bergamo dove si trova benissimo con la famiglia. Nella maxi operazione con l’Atalanta che coinvolgerà anche Andrea Conti potrebbero rientrare i giovani Vido, Pessina, Felicioli ed eventualmente Locatelli e Lapadula.