Calcio Napoli news, Sarri polemizza sulla VAR

Campionato ancora (neppure) ai nastri di partenza e già fioccano le prime polemiche. Chi sperava che l’ausilio tecnologico agli arbitri che partirà nella prossima stagione avrebbe messo la parola fine ai sospetti, rimarrà assolutamente deluso. Anzi, se possibile la VAR incrementerà ulteriormente la cronica attitudine polemica tipicamente italiana in riferimento alle decisioni arbitrali. Un fulgido esempio arriva direttamente da Dimaro, sede del ritiro del Napoli. E’ Maurizio Sarri ad avanzare i primi, grossi, dubbi sulla credibilità del nuovo strumento tecnologico.

Napoli – subito polemiche arbitrali

“La VAR è ancora da valutare e chiarire, dai primi esperimenti non mi sembra che abbia portato miglioramenti di altissimo livello. Io pretendo di sapere i nomi degli arbitri che sono piazzati davanti al monitor. Voglio sapere chi decide, altrimenti diventa tutto discutibile ed opinabile. Se mi danno un rigore contro con la VAR, pretendo di sapere la paternità della decisione”, le parole di Sarri. Insomma, tutto scivola sul personale. Atteggiamento tipico di chi è abituato a vedere fantasmi ovunque.

Sarri riserva una frecciata anche all’ormai ex arbitro Rizzoli, recentemente promosso designatore della CAN A: “Potessi, lo butterei volentieri giù da una torre. Non mi è simpatico”.