Calcio Napoli news, De Laurentiis provoca la Juventus

“La Juventus è preoccupata e nervosa, al posto loro lo sarei anche io”. La lotta scudetto è anche una guerra di nervi. Il Napoli, attuale capolista, passa al contrattacco e prova a scaricare la pressione psicologica sull’acerrima rivale bianconera. Aurelio De Laurentiis stuzzica la Juve in un’intervista rilasciata al Corriera della Sera.

“Juve nervosa e preoccupata”: che attacco da Napoli!

“Vedo la Juve un po’ nervosa e preoccupata, ma li capisco. Hanno vinto sei scudetti consecutivi, sanno che continuare a farlo non sarà facile. Hanno commesso due gravi errori che io non avrei mai fatto. Non mi sarei mai sognato di vendere calciatori come Pogba e Bonucci. Anni fa avevano Del Piero e Pirlo, calciatori insostituibili. Gente del genere non si vende”, afferma ADL con una eloquente frecciata a Beppe Marotta.

Sul Napoli: “Vedremo a marzo dove saremo e faremo i conti. Abbiamo più certezze, ma non vogliamo sbilanciarci. Milik tornerà a gennaio, altrimenti anticiperemo l’arrivo di Inglese. Sarri? Grandissimo allenatore, ero e resto innamorato di lui. Dovesse decidere di andarsene, ce ne faremo una ragione e prenderemo un altro come lui”.