Bonucci, sfottò dalla curva bianconera dopo Milan-Juve

“Salta con noi, Leonardo Bonucci“. Oltre il danno la più classica delle beffe. Cori e sfottò a fine partita dai tifosi della Juventus per il grande ex mancato di turno, costretto ad assistere alla gara tra Milan e bianconeri dalla tribuna per la nota squalifica rimediata dopo l’espulsione per la gomitata rifilata ad Aleandro Rosi del Genoa.

Bonucci ha assistito alla gara con grande trasporto, pathos e partecipazione, cambiando spesso e volentieri postazione. Un leone in gabbia il numero diciannove rossonero, costretto a saltare la sfida che più di qualunque altra avrebbe voluto giocare. Così invece non è stato. Non si può neanche dire che la difesa del Milan abbia patito la sua assenza visto che finora l’apporto di Bonucci ai rossoneri è stato a dir poco limitato.

A fine gara ecco materializzarsi lo sfottò da parte della curva bianconera che ha intonato l’ironico coro “Salta con noi, Leonardo Bonucci“. Qualcuno sostiene che Bonucci si sia pentito della scelta fatta in estate. Sarà vero?