Serie B, la Covisoc respinge Bari, Cesena e Avellino: non iscritte al campionato

E’ partito ieri sera il terremoto della serie B (il solito) che vede quest’anno “quasi” fallite Avellino, Bari e Cesena. La situazione dell’ultima è praticamente gravissima, difficile che possa esserci via di scampo per gli emiliani che dovranno salutare la serie B.

Per i tre club ora spazio al ricorso fino al lunedì prossimo ma è possibile che possa esserci uno o più ripescaggi nella prossima B. Grave anche la situazione del Bari, a un passo dal fallimento: servirebbero entro lunedì 5 milioni per la ricapitalizzazione, difficile che avvenga.