Barcellona-Juve, tweet di Allegri lascia perplessi i tifosi

“Quando si sbagliano cose semplici, è impossibile vincere partite complicate”. E’ tutto in un (breve) tweet il perché della scoppola subita dalla Juventus al Camp Nou di Barcellona. Massimiliano Allegri affida al suo profilo ufficiale su Twitter un cinguettio che sa di telegramma. Troppo poco per giustificare una sconfitta così grande nelle dimensioni e nel significato.

L’alibi dei primi 44 minuti all’altezza dei mostri sacri catalani non regge più ed è facilmente smontabile. Le gare di calcio durano 90 minuti, giocare bene un tempo non basta e non può essere sufficiente. Ancor più contro squadroni del genere che ti puniscono alla prima, fatale, disattenzione.

La spiegazione di Allegri non ha convinto neanche i tifosi bianconeri. Perché nessuno può incolpargli il gap tecnico evidente che ancora sussiste tra la Juve e le big spagnole. Ma si può (e si deve) colmarlo con la ferocia agonistica, con la determinazione, con l’attenzione e soprattutto la compattezza difensiva tipicamente della Juve. Ritrovarsi immediatamente, prima che sia davvero troppo tardi…