Allegri e la Juve preoccupati: Douglas Costa non incide

Un mercato faraonico, che fin qui ha portato benefici limitati. La sosta per la finestra delle nazionali è utile per un primo bilancio per tutte le squadre di A, Juventus compresa. Massimiliano Allegri si coccola Blaise Matuidi e Rodrigo Bentancur, ma per il resto è notte fonda o quasi. Perché gli altri volti nuovi del mercato estivo non hanno ancora conferito l’apporto atteso.

Juve news: Douglas Costa delude e non si è ancora adattato

Se per Mattia De Sciglio e Benedikt Howedes vale l’attenuante infortuni, l’autentica incognita è rappresentata da Douglas Costa. Il brasiliano è un enigma: ha giocato poco e quando lo ha fatto non ha inciso, dimostrando un’adattabilità al calcio nostrano ancora tutta da trovare. Doveva essere la ciliegina sulla torta, ma fin qui ha deluso e non poco.

In Serie A non basta solo correre e dribblare, bisogna anche ripiegare e difendere. La Juventus ha investito su di lui una cifra esorbitante, investimento fin qui non ripagato sul campo. L’ex Bayern Monaco deve calarsi immediatamente nella parte, cosa che sta progressivamente facendo Federico Bernardeschi cui Allegri è intenzionato a dare più fiducia e minutaggio dopo la bella prova offerta a Bergamo contro l’Atalanta, impreziosita da un gol ed un assist.