Allegri nervoso dopo la gara con la Spal: “Così perderemo a San Siro”

“Se giochiamo così, sabato col Milan andremo incontro ad una sicura sconfitta”. Massimiliano Allegri bacchetta i suoi dopo la rotonda vittoria casalinga contro la Spal. Al tecnico livornese non è andato giù il fatto che la sua Juventus, avanti di due gol, abbia mostrato eccessiva supponenza facendo si che la Spal di fatto riaprisse la partita, fino al gol del 2-2 annullato per fuorigioco di Paloschi.

Juve, Allegri non gradisce l’atteggiamento contro la Spal

“Tutto questo è inaccettabile – tuona Allegri in sala stampa dopo aver mostrato evidenti segni di nervosismo e insofferenza anche in partita – Commettiamo troppi errori tecnici per una squadra della nostra qualità. L’inghippo è questo, perdiamo troppi palloni per forzare giocate quando invece basterebbe muovere velocemente la palla sullo stretto. La partita era finita sul 2-0, l’abbiamo riaperta noi e questo non va bene”.

Insomma ad Allegri più che i dieci gol realizzati in pochi giorni, interessano i tre e mezzo subiti: “Quando consenti all’avversario di riaprire la partita, poi sei costretto a sprecare più energie. L’avremmo potuta tranquillamente gestire, risparmiando anche un po’ di fatica”.