FOGGIA. Foggia-Salernitana, gara giudicata a fortissimo rischio per l’ordine pubblico. Stando a quanto accaduto non a torto. Prima dell’inizio della partita, infatti, un gruppetto di tifosi granata è stato aggredito da un folto numero di facinorosi per le vie della città pugliese. Non è chiaro se l’autovettura che trasportava i sostenitori dell’Ippocampo si fosse persa o semplicemente aveva effettuato una sortita in città prima di recarsi allo Zaccheria per assistere alla partita. Fatto sta che un manipolo di teppisti ha aggredito prima verbalmente, poi fisicamente i malcapitati. Ha avuto la peggio un tifoso granata sulla trentina, colpito da un violento pugno sotto l’occhio. Malgrado fosse in evidente stato di shock, il sostenitore della Salernitana ha assistito regolarmente alla partita facendosi medicare dai medici del club. Il sodalizio di Via Allende ha diramato un comunicato stampa invitando lo sfortunato tifoso a trascorrere una giornata con la squadra: “L’U.S. Salernitana 1919, venuta a conoscenza dello spiacevole episodio in cui è stato coinvolto un nostro sostenitore a Foggia e anche su sollecitazione del mister Colantuono e dei calciatori, ha il piacere di invitare il tifoso granata per l’ultima gara di campionato contro il Palermo e a venirci a trovare al campo per trascorrere una giornata insieme alla squadra”.

Fonte: SoloSalerno.it.