Zeman in finale di Coppa di Svizzera – Sarebbe il primo trofeo in carriera

Modificato:

Zdenek Zeman è vicino a raggiungere un sogno: vincere il primo trofeo in carriera a 69 anni suonati. Il boemo, personaggio mai banale e sempre sopra le righe e al centro di polemiche ha raggiunto una storica dinale di coppa di svizzera con il suo Lugano. La squadra allenata dall’ex allenatore di Roma, Lazio e Napoli ha battuto 2-1 in casa il Lucerna. Il destino ha voluto che i due gol, che sono valsi la finale, sono stati messi a segno da Anastasios Donis, attaccante diciannovenne greco di proprietà della Juve. Donis è in prestito al lugano fino a fine stagione.

Il Lugano non arrivava in finale da ben 23 anni. La finalissima si giocherà il 29 maggio a Zurigo contro il Zurigo che ha battuto il Sion con un sonoro 3-0. Diverso purtroppo la situazione di classifica in campionato per il Lugano. La squadra della città frontaliera è invischiato nella lotta per la retrocessione. Sono solo 21 i punti racimolati in 22 partite. Fanno rabbrividire i dati relativi ai gol subiti ben 44 (2 a partita, contro i 31 fatti).

La redazione di Webcalcio fa, fin da oggi, un grosso in bocca al lupo a Zeman!