Zamparini durissimo sul Carpi: “Ci vuole la Procura!”

Modificato:

Ci va giù duro il Presidente del Palermo Zamparini dopo la vittoria di ieri del Carpi contro l’Empoli, avvenuta anche per una serie di disattenzioni dell’arbitro Valeri. Zamparini ha evidentemente paura del Carpi e questa mattina ha emanato un comunicato per evidenziare gli errori dell’arbitro Valeri e chiede l’intervento della Procura affinchè il campionato non sia falsato.

ECCO IL COMUNICATO DEL PALERMO: 

La lotta per non retrocedere è stata condizionata, ieri in occasione della partita Carpi-Empoli diretta dall’arbitro Paolo Valeri, da tre assurdi episodi – ampiamente documenti dai fotogrammi che alleghiamo al presente comunicato che confermano quanto visto ieri da tutti in diretta televisiva.

1) ESPULSIONE MCHEDLIDZE: non esiste ed è una palese simulazione del giocatore del Carpi. Invitiamo, pertanto, la Procura ad intervenire con la prova televisiva nei confronti di Crimi, il giocatore che ha simulato il colpo al volto.

2) GOL ANNULLATO ALL’EMPOLI: invenzione arbitrale assurda, come dimostrata dai fotogrammi che alleghiamo nei quali l’attaccante dell’Empoli Pucciarelli non tocca nemmeno il difensore del Carpi prima di ricevere il pallone.

3) RIGORE NON DATO PER TRATTENUTA DELLA MAGLIA E SUCCESSIVO FALLO DI MANO COMMESSI DA POLI AI DANNI DI PUCCIARELLI

4) Commenti di fine gara di allenatore e giocatori Empoli. Giampaolo: “Chi lotta per la salvezza arrabbiato per questa gara”. Il tecnico dell’Empoli Marco Giampaolo ha parlato a Sky dopo la sconfitta contro il Carpi: “L’Empoli ha fatto una partita seria facendo anche di più di ciò che si poteva aspettare. Abbiamo giocato in dieci per 70 minuti. L’espulsione di Mchedlidze? Mi pare una forzatura, il Carpi è una squadra che gioca duro e la partita ha concesso tante cose. Poteva passare pure questa. Abbiamo fatto 70 minuti di ottimo livello creando anche occasioni, non ho niente da rimproverare alla squadra, sono orgoglioso di loro. Gol annullato a Pucciarelli? Non c’era niente. Credo che per questa partita si arrabbierà qualcun altro, quelli che stanno lottando col Carpi per la salvezza ad esempio. Il rigore non fischiato? C’era un fallo di mano e una strattonata. La partita è stata questa, dall’espulsione all’episodio del rigore non dato. Mi dispiace professionalmente, per tanti motivi. Venire a giocare così, con la salvezza in tasca, rende onore ai giocatori.

Invitiamo la Procura a monitorare con la massima attenzione le prossime partite e tutti i protagonisti della lotta per non retrocedere, monitoraggio teso ad evitare simili episodi.

Il presidente Maurizio Zamparini è molto preoccupato per episodi che si ripetono dall’inizio della stagione (vedi rigori a favore non concessi e rigori contro palesemente inventati). Bisognerebbe prendere, pertanto, esempio dal campionato inglese. Egli invita il nostro Presidente Federale a documentarsi e prendere provvedimenti per il regolare svolgimento in futuro delle competizioni.