Toro:”I gioielli di casa fanno gola!

Modificato:

Un campionato  di primo livello comporta la presenza di top club stranieri ed italiani interessati a giovani più promettenti della rosa: stiamo parlando del parco giocatori del Torino reduce da un’ottima annata.

Nell’estate 2013 fu Angelo Ogbonna a salutare il club granata per andare alla Juve in  cambio di 13 milioni.

Nell’estate 2014 un addio in duo , quello di Ciro Immobile e Alessio Cerci, i  “gemelli del gol” che avevano ridato l’Europa al Toro.

Il centravanti andò al Borussia Dortmund per 20 milioni, l’esterno all’Atletico Madrid per 16.

Ora sul taccuino di club stranieri ci sono altri giocatori, le cifre sono interessanti, tutti aspettano le mosse di Cairo.

Il numero uno sulla lista è Matteo Darmian, seguito da Roma,  Barcellona e Bayer, il secondo Nikola Maksimovic, cresciuto tantissimo nel rendimento e nella personalità.

Il giocatore vanta estimatori a in Premier League: Arsenal e Manchester United.