Siviglia News – Vazquez parla a cuore aperto

Modificato:

Siviglia News – Vazquez si confida a cuore aperto e parla della Serie A che ha lasciato poco tempo fa

Franco Vazquez ha lasciato il Palermo e la Serie A per trasferirsi in Spagna, al Siviglia, alla corte di Jorge Sampaoli. Alla vigilia della sfida di Champions League contro la Juventus parla alla Gazzetta dello Sport.

Vazquez e la sfida alla Juventus..

“Sarà difficile. I compagni parlano spesso delle sfide dell’anno scorso, soprattutto della gara di Torino. Ricordano le grandi difficoltà avute soprattutto nell’uscire dall’area di rigore. Ora la Juve è una rivale ancora più complessa da battere, tuttavia vogliamo tornare a casa con dei punti. Puntiamo al secondo posto e pensiamo partita per partita. I nostri tifosi sono stanchi dell’Europa League, vogliono di più e noi siamo qui anche per questo.”

Nella sfida contro la Juve troverà anche Dybala, suo compagno ai tempi del Palermo:
“Ci siamo presi in giro durante il sorteggio e anche oggi alla vigilia della partita. Per me è un piacere ritrovare un amico anche se da avversario.”

…e la Serie A…

El Mudo trova il tempo per dare un suo parere sulla Serie A appena lasciata per approdare in Liga:
“In Italia si gioca solo per il secondo posto. La juve è troppo avanti rispetto alle altre. Ho notato che la Roma e il Napoli hanno un bel gioco e possono fare bene dando così fastidio alla Juve, mentre l’Inter ha fatto moltissimi cambi e spesso questo non aiuta. L’Inter è una grande squadra che dovrebbe sempre lottare per lo scudetto ma così è complicato. La squadra che mi sembra messa peggio è il Milan. Spero possano tornare ai livelli di un tempo perchè vederli così è un peccato. Il loro ritorno ad alti livelli farebbe bene alla Serie A, così riuslta essere un pò noiosa”.

…e la Nazionale!

Per quanto riguarda la sua convocazione in Nazionale el Mudo Vazquez ha le idee chiare:
“So che posso ancora scegliere, sono due maglie importantissime per me. Ho la mamma italiana e sono nato in Argentina, capite bene che ho il cuore diviso. Aspetto he mi chiami qualcuno, per ora non ho ricevuto nessuna chiamata nè da Ventura nè da Bauza. Sono in lista d’attesa per due grandi maglie”.