Pierpaolo Marino polemico: “De Laurentiis ingrato, non mi ha invitato alla festa”

Modificato:

Calcio Napoli – festa al San Paolo per i 90 anni – Marino polemico contro De Laurentiis

Serata di gala al San Paolo per i novant’anni del Napoli. Ma in tono minore e tra le polemiche. Stadio semi-deserto (appena diecimila biglietti venduti) per l’amichevole col Nizza, amarezza per l’addio di Higuain e depressione per le operazioni di mercato condotte da De Laurentiis.

Ma come se non bastasse, a scuotere un ambiente già elettrico le pepate dichiarazioni di Pierpaolo Marino, storico dirigente azzurro in due epoche calcistiche diverse. Marino ha vinto anche uno scudetto al Napoli, ma soprattutto è stato tra i principali artefici della risalita dall’inferno della C prima della rottura con De Laurentiis. L’esperto operatore di mercato non ha usato mezzi termini ai microfoni di Radio Marte: “Qualcuno è abituato a definire gli altri ingrati, ma dovrebbe pensare alla sua di ingratitudine – dice in riferimento a De Laurentiis – Sono stato l’unico manager delle due epoche vincenti del Napoli a non essere stato invitato alla festa. Non sono dispiaciuto, nel cuore e nel mio intimo festeggerò l’anniversario della squadra a cui ho dato tanto. Sono contento che toccherà ad Hamsik festeggiare questo importante traguardo. E’ la nostra ultima bandiera, ora più che mai dobbiamo fortemente attaccarci a lui”.