Partita del “cuore”: Ramazzotti parla di minacce di morte!

Modificato:

Scene a dir poco raccapriccianti quelle viste ieri sera allo Juventus Stadium per la partita del cuore. Oltre allo screzio tra Nedved e il cantante Rap Moreno, anche Eros Ramazzotti stamattina sul suo profilo social ha denunciato quanto segue: “Quando una persona in un campo di calcio in una partita benefica ti dice:”se mi ritocchi ti ammazzo qui davanti a tutti”, tu che fai?? – scrive il cantante – Prendi e te ne vai? Io non ho fatto altro che andare di fronte a lui dicendogli di uccidermi, ne piu’ e ne meno. Io sono buono ma le ingiustizie e le minacce non le accetto. La sua reazione poteva e doveva essere molto piu’ pacata ed intelligente, Comunque la vita va avanti.”

E’ a dir poco ridicolo tutto quello che è successo ieri sera a Torino. Doveva essere una gara di beneficenza invece si sono viste quasi scene di follia: giocatori faccia e faccia, altri che li dividevano tra l’imbarazzo di tutti i presenti che si aspettavano solo una serata di festa.

Si spera che nella prossima occasione la nazionale cantanti faccia un poco di selezione per evitare questi fattacci.