Parma: clamoroso, è fallimento!

Modificato:

Il Parma FC ha dichiarato il fallimento. Le uniche due trattative private imbastite da possibili compratori non sono andate a buon fine e dunque il Parma il prossimo anno dovrà partire dai dilettanti.

Ecco il comunicato stampa dei curatori fallimentari giunto alla stampa oggi pomeriggio: “I curatori fallimentari del Parma FC S.p.A., dott. Angelo Anedda e dott. Alberto Guiotto, comunicano che alle ore 14.00 di oggi 22 giugno 2015 non è pervenuta alcuna offerta per l’acquisto dell’azienda sportiva. Nelle prossime ore i curatori si riuniranno con il Comitato dei Creditori e il Giudice Delegato dott. Pietro Rogato per le necessarie determinazioni in merito alla procedura fallimentare e all’esercizio provvisorio dell’impresa“.

E’ dunque ufficiale la scomparsa del Parma Calcio, gloriosa società italiana, che lo scorso anno addirittura si qualificò per la competizione europea dell’Europa league. Il debito enorme di questi tempi di 23 milioni di euro e il parco giocatori immenso ed esagerato a dir poco ha fatto scappare tutti i possibili compratori, tra cui Giuseppe Corrado e Mike Piazza, chissà quanto veramente interessati alla società o al clamore.

Tant’è, ormai è fatta ora è tutto proiettato al futuro, alla ricerca di una società forte pronta a risalire subito e presto nel calcio che conta.