News Inter – Clamoroso, la Suning non si ferma più

Modificato:

Inter News – La Suning traccia la strada per portare l’Inter ai livelli che merita

La cordata cinese della Suning, proprietaria dell’Inter, nel giorno della presentazione, aveva promesso di riportare l’Inter ai vertici del calcio, italiano ed europeo. Le promesse, per il momento, sembrano esser state mantenute. Dopo un mercato scoppiettante, che ha visto arrivare a Milano, sponda nerazzurra, giocatori del calibro di Banega, Ansaldi, Candreva, Joao Mario e Gabigol, il gruppo dirigenziale cinese non si è fermato, dando un forte segnale alla concorrenza.

Le mosse di Zhang Jindong

Le mosse che porteranno, a detta del numero uno di Suning, l’Inter dove merita sono tre: l’aumento del fatturato, la cessione di alcuni giocatori e il completamento dell’organico. Per quanto riguarda il fatturato il punto di partenza sono i 185 milioni dell’Inter di Thohir, l’obiettivo dei cinesi è quello di superare i 200 milioni, arrivando anche ai 215/220 milioni di euro. Una possibilità è quella di sfruttare il mercato asiatico in forte crescita, infatti, come riporta Tuttosport, Zhang Jindong avrebbe individuato dei partner commerciali che farebbero entrare nelle casse nerazzurre soldi utili al completamento della rosa. Per quanto riguarda lo sfoltimento della rosa e al completamento dell’organico la dirigenza pensa a cedere quelli che sono i giocatori poco utili al progetto Inter. I possibili partenti sono Felipe Melo, Eder, Biabiany e Jovetic, mentre già nel mercato di gennaio si penserà a completare la rosa con gli innesti di un terzino e di un centrale difensivo. I nomi caldi in questo momento sono quelli del terzino dello Zenit San Pietroburgo, Mimmo Criscito, e del centrale difensivo del Benfica Lindelof, tendendo sempre d’occhio il centrale del Sassuolo Acerbi.