Calcio Napoli news – ULTIMISSIME – CLAMOROSO: E’ finalmente l’ora di… (Notizie 17 Settembre)

Modificato:

Calcio Napoli – Ultime notizie – L’ora di Diawara – Sacchi duro con la prova degli azzurri a Kiev – Piace il terzino Toljan dell’Hoffenhaim. Clamoroso retroscena su Milik

Napoli Calcio News 17 Settembre

Ore 09.00 – E’ arrivata l’ora di Diawara?

Il Napoli questa sera sarà di scena al Dall’ara. Il club azzurro, reduce dala buona prestazione in Champions League è pronto a soprendere tutti con le scelte di formazione per Bologna. Il reparto dove permangono i maggiori dubbi è quello del centrocampo. Quest’anno Sarri ha tante alternative: Allan, Jorginho, Zielinski, Hamsik e Diawara sono in ballottaggio per 3 posti. Sembra essere scoccata l’ora di Diawara, che contro i suoi ex compagni potrebbe esordire dal primo minuto in azzurro.

Napoli Calcio News 16 Settembre

Ore 08.40 – Con il Bologna spazio al turnover: dentro Gabbiadini e Diawara

Grandi cambi per Maurizio Sarri che contro il Bologna fa riposare Milik insieme a Jorginho e schiererà Gabbiadini e Diawara, ex di turno che sarà sicuramente fischiato, dal primo minuto. Sarà un Napoli comunque competitivo per battere un Bologna che con gli azzurri hanno sempre dato dei problemi, ricordiamo il 3-2 dello scorso anno, seppur a Bologna e non a Napoli.

Napoli Calcio News 15 Settembre

Ore 17.15 – Col Bologna spazio anche a Maggio e Strinic

Turnover abbondante in vista della gara col Bologna. Maurizio Sarri rivoluzionerà completamente la formazione dando spazio alle cosiddette seconde linee. Non solo Gabbiadini in avanti, ma novità (e tante) ce ne saranno anche in difesa. Sicuri titolari Maggio e Strinic che daranno un turno di riposo a Hysaj e Ghoulam.

Ore 15.45 – Rog e Diawara chiedono spazio

Il Napoli sembra aver ingranato. Dopo il pareggio alla prima giornata contro il Pescara sono arrivate solo vittorie, in ultimo quella di ieri contro la Dinamo Kiev. Nella squadra azzurra però faticano a trovare spazio i nuovi. Per ora solo Milik e Zielinski hanno giocato. Scalpitano in panchina Marko Rog e Diawara. Entrambi sembrano essere pronti per debuttare in questa squadra ma Sarri vuole che i due si integrino bene negli schemi azzurri.

Ore 12.45 – Zazzaroni parole al miele per il Napoli

Zazzaroni, famoso opinionista televisivo, ha parlato del Napoli vittorioso a Kiev intervendendo su Radio Marte e lo ha fatto con parole al miele per gli azzurri e per Maurizio Sarri: “Vittoria non eccellente? Scherzate? Contava solo il risultato, se non giochi bene e vinci 2-1 colpendo anche un palo ed andando vicino al gol in altre circostanze, mettendo in mostra una punta come Milik che ha fatto una gran partita, penso che hai fatto qualcosa di straordinario. Non ci aspettavamo un Milik così presente in area e cosi pericoloso, con la Polonia gioca in altro modo ma Sarri sa trasformare alla grande i giocatori. “

Ore 11.05 – Anche Gabbiadini rinnova!

Dopo aver trascorso un’estate da partente con la valigia dietro la porta, Manolo Gabbiadini è rimasto al Napoli. L’intenzione del club partenopeo è quello di farlo sentire pienamente partecipe del progetto, anche per gratificarlo e motivarlo facendogli capire che può giocarsela alla pari con Milik dopo anni trascorsi all’ombra di Higuain. Per questo De Laurentiis e Giuntoli hanno fatto seguito alle promesse fatte tempo fa al procuratore Silvio Pagliari. Manca solo l’annuncio, ma Gabbiadini rinnoverà e resterà al Napoli ancora a lungo.

Ore 08.45 – Insigne finalmente rinnova!

Lorenzo Insigne non sembra lui in quest’inizio di stagione. L’attaccante napoletano è stato protagonista di un avvio decisamente sottotono, oscurato invece dal brillante inizio di Dries Mertens che gli ha “scippato” i galloni da titolare. Che ci sia anche il mancato rinnovo come motivazione per il momento no di Insigne? De Laurentiis e Giuntoli hanno ammorbidito le proprie posizioni e sembrano finalmente pronti a sedersi al tavolo con l’entourage di Lorenzinho per siglare il rinnovo di contratto. Le scaramucce delle passate settimane sembrano acqua passata.

 

Napoli Calcio News 14 Settembre

Ore 14.45 – El Pampa Sosa, ex Napoli mai dimenticato, allenerà in Italia

L’ex mai dimenticato El Pampa Sosa, ha iniziato la sua carriera di allenatore in Italia. Dopo essere disimpegnato molto bene come giornalista negli studi di Sky Sport, El Pampa Sosa ha firmato in mattinata il nuovo contratto che lo legherà alle sorti del Vultur Rionero, squadra di Serie D girone Lucano, per la prossima stagione. Accordo a sorpresa, molti pensavano che Sosa potesse iniziare in una squadra più blasonata e non in serie D ma El Pampa ha voluto  iniziare dal basso per fare gavetta. In bocca al lupo!

Ore 13.19 – Milik era stato già opzionato dall’Inter

Gazzamercato rivela un clamoroso retroscena di calciomercato: l’Intera aveva già in mano da mesi il si di Arkadiusz Milik, quello che per tutti è considerato l’erede di Gonzalo Higuain. Il club nerazzurro lo aveva bloccato ad aprile per appena 12 milioni, un terzo di quanto sborsato da De Laurentiis. L’affare è poi saltato vista la mancata cessione di Mauro Icardi.

Ore 11.19 – Piace il terzino Toljan, solita lotta con la Juventus

Il Mattino di questa mattina scrive che Napoli e Juventus sono in lotta per ingaggiare a Gennaio il giovane terzino sinistro dell’Hoffenheim classe ’94 Jeremy Toljan. Il Napoli, soprattutto, deve sostituire il terzino sinistro Ghoulam in partenza nel mese di Gennaio per la Coppa d’Africa ed out per quasi un mese e quindi il Napoli deve coprire quellala fascia che rimarrebbe scoperta per cosi tanto tempo. Il calciatore ricopre tutte e due le fasce essendo un calciatore molto duttile e piace da tanto tempo anche alla  Juventus che potrebbe proseguire anche lei nella trattativa per il calciatore. C’è da battere dunque la concorrenza della squadra bianconera.

Ore 10.30 – Arrigo Sacchi critica la partita del Napoli a Kiev

Da allenatore ha rivoluzionato il calcio, le metodologie di allenamento, le tattiche difensive ed offensive. Da commentatore, talvolta, eccede in giudizi che non sempre trovano d’accordo i suo (ex) colleghi. Arrigo Sacchi, commentatore Mediaset Premium, ha fatto letteralmente imbufalire i tifosi azzurri per i suoi giudizi dopo la vittoriosa prova del Napoli contro la Dinamo Kiev.

“Per molti calciatori azzurri era l’esordio in Champions League, pertanto la tensione e l’emozione si avvertivano. Al di là di questo ho visto un Napoli con poca personalità. Il gioco non è stato brillante, non credo che Maurizio Sarri sarà contento. A me il Napoli piace, ma quando esprime il suo gioco non quando aspetta l’avversario e riparte. Oggi (ieri sera, ndr) ho visto una squadra che ha pressato poco e non tempi errati”. In realtà Sarri ha lodato la prova dei suoi, pur riconoscendo la prova non ottimale frutto dell’emozione dell’esordio per tanti. Ma a Sacchi, spesso e volentieri, piace andare controcorrente. Da opinionista come lo era da allenatore. A quando il prossimo siparietto televisivo?