Milan, Tassotti cambia squadra dopo 36 anni!

Modificato:

Mauro Tassotti lascia il Milan dopo 36 anni – Sarà il vice di Andriy Shevchenko

E’ tempo degli addii in casa Milan, un addio che forse nessuno si aspettava. Mauro Tassotti sarà il nuovo aiuto allenatore di Andriy Shevchenko con la nazionale ucraina, di cui l’ex giocatore del Milan è diventato allenatore. Tassotti aveva il contratto fino al giugno dell’anno prossimo con il Milan ma ieri è stata definita
la rescissione consensuale con la società rossonera che passerà ai cinesi quanto prima, altra scintilla che ha fatto decidere Tassotti di lasciare i rossoneri per fare altre esperienze. Prima di appoggiare Sheva, Tassotti aveva fatto da spalla a molti allenatori rossoneri.

Solo con Mihajlovic, che aveva portato un nuovo staff, Tassotti non era più il vice allenatore ma era rimasto ancora nel Milan. In bocca al lupo Tasso!

Il Milan intanto, gli ha dedicato sul sito delle bellissime parole sul suo conto:

“Dai primi passi  alla Partita del Secolo con la Champions League del 18 maggio 1994 alzata da Capitano nel cielo ateniese dopo uno storico successo sul Barcellona di Johann Cruyff… Capigliatura larga e piedi da affinare, ci penserà il Barone Liedholm, uno dei primi protagonisti della leggenda del Tasso… Uno di quelli che hanno saputo tenere duro, che si sono meritati l’era di Berlusconi… Il calcio e lo stile di Tassotti erano ormai pronti per l’appuntamento con la Storia..”