Milan News Calciomercato – CLAMOROSO dalla Spagna: ISCO al Milan! (News di oggi 30 Settembre)

Modificato:

Milan News Calciomercato – Ultimissime notizie Milan – As: Isco al Milan!? – Repubblica 30 anni fa mostrava stesse perplessità di oggi – Piace Barreca del Toro Clamoroso affondo su Arjen Robben – Novità di formazione per il Sassuolo

Milan News 30 Settembre

Ore 20.30 – AS: Isco è il momento della svolta. Ipotesi Milan

Per Isco, centrocampista del Real Madrid e della nazionale spagnola è il momento della verità. Il giocatore è diventato la settima scelta per Zinedine Zidane, tecnico delle Merengues e non parte titolare dallo scorso 9 agosto. La situazione è molto pesante e il giocatore la sta vivendo malissimo. Secondo il quotidiano spagnolo AS il giocatore potrebbe avere in questi giorni in colloquio con il ragazzo. Se decidesse di andare via si aprirebbero due piste italiane: Milan e Juventus sono fortemente interessate.

Ore 16.30 – Repubblica titolava 30 anni fa: “Che pasticcio”

30 anni, quando il Milan stava per passare nelle mani di Silvio Berlusconi, il quotidiano la Repubblica mostrava parasossalmente le stesse perplessità che i giornali mostrano oggi. Il titolo di Repubblica del 29 Gennaio 1986 era: “Il pasticcio Milan, l’accordo è fatto ma i misteri restano”. Poi sappiamo benissimo come è andata l’esperienza da proprietario del Milan di Silvio Berlusconi. L’augurio che facciamo ai tifosi del Milan è di ripetere (anche solo la metà) dei successi dell’ultimo trentennio.

Ore 14.50 – Milan su Barreca

C’è anche il Milan su Antonio Barreca, giovane terzino del Torino classe 1995. Il giocatore che si è messo in luce in questi ultimi mesi è al centro di diversi intrecci di mercato. Su di lui hanno messo gli occhi anche Juventus e Inter. Il Torino, spaventato dalla possibilità di perdere il giocatore sta inziando a discutere il rinnovo. Barreca attualmente guadagna solo 100 mila euro all’anno.

Ore 13.05 – Il PSG vuole Mandzukic e molla Bacca

Il PSG ha messo Mario Mandzukic in cima alla lista dei desideri per gennaio. Il tutto su espresso desiderio del tecnico Unai Emery. Ciò significa allentare la presa su Carlos Bacca che a questo punto potrebbe restare al Milan per tutta la stagione.

Ore 10.51 – Chiuso importante accordo commerciale

Il brand Milan non si svaluta nonostante le ultime stagioni a dir poco avare di soddisfazioni sotto il profilo dei risultati. Il club rossonero ha chiuso un importante accordo con la Diesel, azienda leader nel settore dell’abbigliamento sportivo e casual. Già a partire da domenica tutti i tesserati rossoneri indosseranno le nuove divise. Altri introiti nelle casse del club.

 

Ore 08.29 – Clamoroso colpo di mercato Milan: assalto a Robben?

Il grandissimo calciatore olandese Arjen Robben ha il contratto con il Bayern Monaco in scadenza a giugno prossimo e fino ad ora è braccio di ferro forte per prolungare l’accordo con il club campione di Germania, anche perchè il calciatore è reduce da un brutto infortunio che lo ha tenuto fuori dai campi di gioco per molto tempo. Dalla Germania si vocifera di un rinnovo annuale proposto dal Bayern, per ora rifiutato dal calciatore e secondo il portale tedesco Kicker .de il calciatore potrebbe interessare al Milan nell’ottica di ingaggiare grandi campioni da parte degli investitori cinesi.

Se Robben non dovesse accordarsi per il il rinnovo del contratto, si potrebbe svincolare a giugno e sarebbe acquistabile a parametro zero dal Milan che ci sta pensando seriamente.

Milan News 29 Settembre

Ore 20.45 – Infermeria: si ferma di nuovo Antonelli

Ancora un infortunio per Luca Antonelli, terzino sinistro rossonero. Il giocatore ha riportato, nell’allenamento di ieri, una lesione al muscolo soleo della gamba destra. La sua situazione, visto il precedente infortunio, verrà valutata tramite esami strumentali nei prossimi giorni. Difficile dare una tempistica. A questo punto Montella dovrà insistere con De Sciglio a sinistra. A destra ballottaggio tra Abate e Calabria.

Ore 16.45 – Sacchi: “Se Berlusconi mi ascoltava, ora Sarri allenava il Milan”

Sono clamorose le parole di Arrigo Sacchi, uno degli allenatori più grandi della storia del Milan e del calcio in generale. Il grande Arrighi ha rivelato a Radio Sportiva, dove è intervenuto come ospite nel pomeriggio, che aveva consigliato Maurizio Sarri come allenatore a Silvio Berlusconi. L’attuale tecnico del Napoli, che tanto bene sta facendo alle pendici del Vesuvio avrebbe potuto sedere sulla panchina rossonera già 2 stagioni fa quando Berlusconi e Galliani decisero di puntare (sbagliando) su Mihajlovic. Arrigo Sacchi poi continua ricordando gli anni passati con Berlusconi: “Il presidente è stato sempre impeccabile con me. Ho sempre avuto autorevolezza e nonostante i vari errori commessi non ha mai voluto crearmi problemi. Credo che i risultati dimostrano che sia il miglior presidente della storia del calcio. Silvio ha segnato il rinascimento del calcio italiano”

 

Ore 14.30 – Gattuso ricorda Berlusconi: “era lui il mio doping”

Gennaro Gattuso, in un’intervista alla gazzetta dello Sport, ricorda Silvio Berlusconi e il suo periodo al Milan, lunghissimo, dove ha vinto praticamente tutto con la maglia rossonera: “Berlusconi mi rimproverava per il look, non gli piaceva la mia barba ma abbiamo avuto sempre un bellissimo rapporto. Berlusconi era il mio doping. ”

Continua Gattuso: “Arrivava a Milanello, ci radunava e ci dava una carica incredibile. Non dimenticherò mai il suo discorso prima della finale di Manchester contro la Juventus. Berlusconi ha un carisma incredibile, ti comunicava con le parole ma anche con il modo in cui le pronunciava. C’era un Berlusconi che si interessava a noi, che sapeva tutto e io non ho mai capito chi lo relazionasse. Se avevo un problema, lui arrivava a Milanello e mi chiedeva se l’avessi risolto. E io restavo a bocca aperta. A me piace guardare la gente negli occhi, ma con lui a volte abbassavo lo sguardo”.

 Ore 13.45 – Thiago Silva non rinnova, Milan alla finestra aspettando spiragli

Il Milan ci crede, vorrebbe far tornare a Milano il suo ex difensore centrale Thiago Silva, difensore ora al PSG e della nazionale brasiliana. Il fenomeno brasiliano è in cattivi rapporti nelle ultime settimane con i francesi da quando non gli hanno permesso di partecipare alle Olimpiadi in Brasile. Il suo contratto scade l’estate prossima e si sta trattando il rinnovo: il Milan, interessatissimo ad un rientro alla casa madre dopo 4 anni fuori, aspetta fiducioso e lancia segnali tramite gli agenti. Thiago Silva sarebbe davvero un crack per la prossima stagione rossonera.

Ore 12.36 – Clamorose novità di formazione in vista del Sassuolo

Ci sono clamorose novità in vista di Milan Sassuolo. Montella potrebbe decidere di far riposare diversi giocatori. In questi giorni, mentre tutte le altre squadre sono impegnate in Europa, Montella ha avuto la possibilità di lavorare con tutto il suo gruppo e preparare al meglio la sfida di domenica, in programma a San Siro alle ore 18.00. Montella potrebbe dare una chance ad Antonelli, che sta recpuperando da un infortunio e potrebbe dare un turno di riposo a De Sciglio. Sull’altra fascia dovrebbe giocare nuovamente Abate e non alabria. In mezzo spazio a Sosa, ci sarà un turno di riposo per Montolivo o Kucka.

Ore 12.00 –  Milan: Le divise saranno firmate dalla Diesel

Le divise del Milan, non quelle di gara, per i prossimi tre anni saranno fornite da Diesel. E’ questa la clamorosa notizia riferita dal Corriere della Sera. Operazione chiusa negli ultimi giorni e curata in prima persona da Barbara Berlusconi. Non si conoscono ancora i dettagli della sponsorizzazione e soprattutto la cifra che il Milan riceverà dalla casa di abbigliamento. L’annuncio sarà dato nella prossima settimana. Gli abiti Diesel faranno bella mostra a partire dal prossimo mese, subito dopo la sosta per le nazionali.

Ore 11.00 – Calciomercato Milan: “Donnarumma è già della Juve” – Sicuro l’ex portiere della Juventus

Gigio Donnarumma è senza dubbio il pezzo pregiato del Milan e il suo nome è stato accostato negli ultimi mesi a tutti i top club europei. Un ragazzo che a 16 anni si impossessa della porta di una delle squadra più titolate del mondo con tale sicurezza è senza dubbio un predestinato e nelle ultime buone prestazioni del Milan c’è anche tanto del giocatore napoletano che incanta per la sua sicurezza tra i pali. Lanciato lo scorso anno da Sinisa Mihajlovic, il ragazzo di Castellammare di Stabia si sta consacrando in questo avvio di torneo con della prestazioni superlative.

Ora però il Milan deve stare attento a non farselo scappare: tanti club su di lui, il Manchester Utd aveva chiesto informazioni ma anche il Real Madrid e comunque, quando c’è Mino Raiola al timone, c’è da stare attenti.

Tra quelli che vorrebbero vedere il giocatore del Milan lontano da Milano c’è anche Stefano Tacconi, ex estremo difensore della Juve. Intervenuto ai microfoni importanti di TMW Radio si è sbilanciato sul futuro del portiere del Milan: “Secondo me lui è già della Juve, io lo dico da tanti mesi, ma è normale sennò la Juve chi prende? Secondo me è già fatta… L’ho detto una settimana fa, vedrai che tra un anno o due la Juve lo firmerà, è bravissima a fare queste operazioni, soprattutto quando c’è Raiola di mezzo. La programmazione è fondamentale e la Juve in queste cose è maestra.”