Milan News – Berlusconi vende solo a certe condizioni

Modificato:


Ospite negli studi della trasmissione televisiva “Porta a porta”, Silvio Berlusconi non ha fugato in maniera definitiva i dubbi sul futuro del Milan. Il presidente del club rossonero ha confermato la volontà di cedere la società ma nello stesso tempo ha affermato: “l’ultima decisione sulla cessione di una squadra che è nel cuore di molti, da parte mia, deve essere saggia e giusta”. Berlusconi vuole lasciare il Milan nella mani di soggetti che abbiano la forza e la voglia di investire per riportare il Milan al vertice e quindi un’eventuale passaggio di proprietà in questa fase viene valutato in maniera molto meticolosa. L’interlocutore, in sostanza, deve essere serio e con ingenti capitali da spendere, altrimenti non se ne fa niente. L’interesse dei cinesi è concreto e la condizione da loro posta,di un Berlusconi ancora presidente per altri 3 anni, gioca sicuramente a loro favore, tuttavia alle parole dovranno seguire i fatti, cosicché le buone impressioni possano diventare un giudizio.

 

“Se non viene fuori qualcuno che accetti le mie condizioni di un Milan protagonista con tanti investimenti, io non cedo”. In questa affermazione è sostanzialmente racchiuso il pensiero di Berlusconi, legato evidentemente da un amore viscerale verso il club di cui è alla presidenza da 30 anni e che sta cercando di fare di tutto per garantire al Milan un futuro glorioso all’altezza delle sua storia.