La DDA chiede il sequestro delle quote azionarie del Crotone Calcio!

Modificato:

Clamorosa notizia apparsa sulla Stampa in edicola oggi: l’Antimafia avrebbe chiesto il sequestro del Crotone Calcio. Ecco cosa riporta il famoso giornale nazionale: “Sul Crotone pende una richiesta di sequestro fatta dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro (DDA). La società calabrese rientra nel lungo elenco di beni, per un valore totale di circa 800 milioni di euro, su cui l’antimafia calabrese vorrebbe apporre i sigilli” . Per il magistrato calabrese “il patron del Crotone Calcio, Raffaele Vrenna e il fratello Giovanni sono socialmente pericolosi tanto da richiedere nei loro confronti la misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel Comune di residenza per 5 anni“.

Il tribunale, il 16 gennaio scorso, ha rigettato la richiesta ma la Procura antimafia insiste si potrebbero aprire alcuni scenari non bellissimi per i tifosi calabresi.