Juventus – Il nome nuovo è Krychowiak. Sarà rivoluzione a centrocampo

Modificato:

Juventus News – Allegri prepara una rivolzione tattica. Il nome nuovo è Krychowiak

Massimiliano Allegri è al momento in vacanza. Si sta gustando questi ultimi giorni di pausa prima di inizare il suo terzo anno in bianconero, quello che secondo tutti sarà l’anno dell’assalto alla prossima Champions League. Il tecnico bianconero, anche dalla sua Livorno, dove si sta godendo il sole, il mare e gli amici di sempre, resta in contatto con i suoi angeli custodi: Fabio Paratici e Beppe Marotta. I tre stanno pianificando tutte le mosse di mercato per costruire una Juve stratotosferica pronta a fare il salto di qualità in europa.

Sarà Rivoluzione a centrocampo: Marchisio off, Khedira fragile, Pogba incerto

Il reparto della squadra che subirà maggiori rivoluzioni sarà sicuramente il centrocampo. Marchisio è off fino a novembre, Khedira è un giocatore importantissimo ma è fragile dal punto di vista fisico, Pogba non si capisce se resterà o meno in rosa. L’unico sicuro al momento di partire titolare, ai nastri di partenza, è Miralem Pjanic. Il bosniaco è stato chiesto espressamente dal tecnico perchè lo ritiene fondamentale soprattutto per i calci piazzati.

Il sogno è Andres Gomes, ma se resta Pogna arriverà Krychowiak

A prescindere dalla cessione di Pogba, Massimiliano Allegri ha chiesto un altro centrocampista. Il sogno è Andres Gomes del Valencia. Il 22enne costa per tantissimo e secondo gli esperti di mercato, arriverebbe solo in caso di cessione del francese. Qualora dovesse restare Pogba allora si virerà su un centrocampista meno costoso. Nelle ultime ore di è fatto il nome di Krychowiak. Si tratta di un centrocampista polacco molto bravo nella fase di interdizione. Gioca nel Siviglia, con la cui maglia ha totalizzato 42 presenze ed un gol. Il giocatore è impegnato attualmente con la sua nazionale (la Polonia) ad Euro 2016 e potrebbe essere preso per una cifra vicina ai 30 milioni di euro. Krychowiak piace perchè è un giocatore ormai esperto, è nato nel 1990, e soprattutto è abituato a vincere. Il suo palmares è già abbondante: conta ben 2 Europa League.