Juventus news – ULTIMISSIME – CLAMOROSO Pedullà: La Juve fa sul serio per… (Notizie 17 Settembre)

Modificato:

Juventus news mercato – ULTIMISSIME – Pedullà: Juve su Kessie – La Juve vuole Dahoud – Il Sassuolo vuole riscattare Lirola – Marotta non esclude il ritorno di Morata, Brozovic sul mercato. Parla Chiellini

Mercato Juve – Notizie 17 Settembre

Ore 09.00 – Pedullà: La Juve fa sul serio per Kessie

La Juventus fa sul serio per Kessie, centrocampista rivelazione dell’Atalanta. Lo ha rivelato Alfredo Pedullà sul suo blog. Il giornalista esperto di calciomercato ed opinionista negli studi di Sport Italia ha rivelato che la Juventus crede che il giocatore dell’Atalanta sia un vero e proprio predestinato. Per prelevarlo però non sarà facile. Sul giocatore c’è vivo l’interesse del Napoli.

 

Mercato Juve – Notizie 16 Settembre

Ore 16.18 – Parla Chiellini dopo la gara di Champions

“La Juventus non sarà mai come il Barcellona ed il Real Madrid che le gare le vincono 6-2. La nostra forza è vincerle 1-0”. Parla Giorgio Chiellini e risponde anche ai mugugni dei tifosi che avevano storto il naso dopo il pari interno all’esordio in Champions col Siviglia. Chiello sulla falsariga di Bonucci, quindi, contro i detrattori e i contestatori.

Ore 14.10 – Rottura definitiva tra Brozovic e l’Inter

Marcelo Brozovic è stato di gran lunga il peggiore in campo della disfatta nerazzurra di ieri sera contro l’Hapoel Beer Sheva. Il centrocampista croato è ormai il fantasma di sé stesso, l’Inter è intenzionata a disfarsene già a gennaio viste le scarse motivazioni mostrate da Epic Brozo. Suning vorrebbe cederlo all’estero, ma la Juve è alla finestra e può contare sulla volontà del calciatore.

 

Ore 12.30 – Bild: Juve su Dahoud, ma occhio a City e Liverpool

La Juventus è piombata da tempo su Mahmoud Dahoud, centrocampista molto forte del Borussia Moenchengladbach. Il giocatore classe 96 che gioca bene sia nella posizione di regista che in quella di trequartista piace molto a Marotta e Paratici, ma è finito anche nel mirino del City e del Liverpool. Lo riferisce la Bild. Il costo del cartellino si aggira intorno ai 20 milioni di euro.

Ore 12.00 – Gazzamercato: Il Sassuolo vuole riscattare Lirola, ma la Juve…

Ieri ha stupito tutti. Tutti ma non i dirigenti della Juventus che conoscono benissimo il suo talento. Stiamo parlando di Pol Lirola, esterno difensivo del Sassuolo. Nato nel 97, di nazionalità spagnola il giocatore ha stregato il patron Squinzi che vorrebbe fare di tutto per riscattarlo. I patti tra Juve e Sassuolo sono però molto chiari. La società emiliana può riscattare Lirola ma Marotta si è riservato il diritto di contro riscatto per 1.8 milioni di euro. Il destino di Lirola è quindi quello di tornare a Torino e raccogliere l’eredità di Dani Alves.

 

Ore  11.30 – Clamoroso, Marotta possibilista sul ritorno di Morata!

Tra i migliori in campo nel match di Europa League che ha visto il Sassuolo dominare con un secco 3-0 gli spagnoli dell’Athletic Bilbao, Pol Lirola, terzino sinistro iberico classe 1997 di proprietà della Juventus, avrebbe “stregato” il patron dei neroverdi, Squinzi: secondo quanto riportato da “Gazzamercato”, infatti, il Sassuolo sarebbe tentato di esercitare il diritto di riscatto del cartellino del giocatore, mossa prevista da Marotta, che si è garantito la possibiltà di controriscattare Lirola per 1,8 milioni di euro. Il destino del giovane terzino, insomma, è quello di tornare a Torino, al più tardi nel 2018, quando scadrà il prestito biennale con gli emiliani.

E’ appena andato via e c’è già chi lo rimpiange. Non perché chi sia arrivato in sostituzione non sia all’altezza. Anzi. La maglia numero nove della Juventus è passata da Alvaro Morata a Gonzalo Higuain. Non proprio l’ultimo arrivato insomma. Ma i tifosi bianconeri continuano a rimpiangere l’attaccante spagnolo, tornato al Real Madrid la scorsa estate dopo che le Merengues hanno deciso di esercitare il famigerato diritto di recompra.

Morata tra i blancos arranca, al momento è dietro a Benzema nelle gerarchie di Zinedine Zidane. E c’è chi già sogna un ritorno in bianconero, magari in un futuro chissà quanto prossimo. Ad alimentare desideri e speranze le parole dell’amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta, uno che quando parla non lo fa mai per caso: “Morata in futuro di nuovo alla Juventus? Mai dire mai. Qui da noi ha avuto la sua consacrazione. Sapevamo sin da quando l’abbiamo preso che rischiavamo
di perderlo e ci è dispiaciuto molto quando ciò è accaduto. In futuro, chissà…”. Un attacco Morata, Dybala ed Higuain sarebbe davvero atomico. Del resto per vincere la Champions, servono i grandi calciatori.