Juventus – Higuain si racconta al Corriere della Sera

Modificato:

Juve News – Gonzalo Higuain al Corriere della Sera si racconta

Bella e lunga intervista di Gonzalo Higuain rilasciata al Corriere della Sera. Il bomber della Juve si è raccontato rivelando anche particolari inediti della sua carriera. Spazio anche alla sua esperienza napoletana che sebbene ricorda con piacere non perde occasione per rimarcarne le differenze con l’esperienza torinese. Di seguito un estratto con i passaggi salienti.

Higuain: “Sono sopravvissuto alla meningite”

A 10 mesi ho avuto la meningite. Non mi ricordo molto e non mi hanno raccontato granchè. So solo che è stata una cosa grave. Ne sono sopravvissuto grazie alla mia famiglia e all’aiuto dei medici. Sono religioso. Il fatto di avere un papa argentino è sicuramente una bella cosa per me. L’ho conosciuto… mi sembra un uomo che trasmette serenità

“I gol sono come il Ketchup”

Il mio rapporto con i gol è particolare. Van Nisterloy diceva che i gol sono come il Ketchup… all’inizio non arrivano, poi escono tutti di botto. Le critiche mi hanno dato fastidio. L’anno scorso ho abituato tutti troppo bene. Ho fatto 36 gol battendo un record che resisteva da 50 anni. 

Il mio obbiettivo è vincere, non segnare

Quest’anno voglio segnare tanto ma sopratutto vincere. Sono alla Juve dove conta vincere non contano solo i gol come quando ero al Napoli