Juventus Calciomercato – Le cessioni e poi assalto a Andrè Gomes!

Modificato:

Juventus News – Tuttosport sicuro: “La Juve vuole Andrè Gomes!” – Il mercato in uscita

Il giovane centrocampista del Valencia Andrè Gomes, 22 anni 41 presenze e 4 gol lo scorso anno nel campionato spagnolo, sarebbe il primo obiettivo della Juve per questo mercato estivo. Lo scrive stamattina Tuttosport nella sua edizione cartacea, nonostante sia un obiettivo molto difficile, avendo molti club europei interessati (Manchester United, Chelsea, Barcellona), ma fin qui l’offerta più concreta è quella della Juventus che finora ha offerto ben 40 milioni di euro per il giocatore portoghese e nei prossimi giorni potrebbe anche rilanciare di 3-4 milioni di euro sotto forma di bonus.

La Juventus e il giocatore hanno da qualche settimana un accordo di massima per il nuovo contratto che sarà pluriennale e convince il giocatore che però non vuole essere venduto dalla società spagnola che però probabilmente dovrà cedere alle lusinghe dei top club europei.  Il Manchester United di José Mourinho, molto amico del suo manager e connazionale Jorge Mendes, è il pericolo numero uno per la Juventus che comunque rischia di perdere il giocatore, ambito soprattutto in Premier.

Mercato Juventus in uscita: vendere per poi comprare

La Juve vuole però prima vendere per essere sicura di avere un buon gruzzolo a disposizione per l’attaccante che deve sostituire Morata e per il centrocampista che sarà il futuro Pogba (che è destinato a lasciare Torino probabilmente il prossimo anno). Mauricio Isla,  Pereyra, Hernanes e Asamoah i nomi più caldi in uscita. Isla è vicino al Marsiglia ma piace anche a Lazio (richiesto da Bielsa) e Siviglia, Pereyra ha una altissima valutazione (circa 15 milioni) e piace a  Zenit, Watford e West Ham ma non sarà facile piazzarlo, mentre Hernanes con 7-8 milioni potrebbe sbarcare in Cina.

Asamoah potrebbe anche rimanere a Torino vista la duttilità e l’importanza nella rosa, ma se arrivassero 10 milioni di euro (occhio al Chelsea) potrebbe anche partire, stesso discorso per Mario Lemina, stimato da Allegri e dallo staff tecnico ma che di fronte a un’offerta di 15 milioni potrebbe partire, su di lui forte il pressing di Leicester e Tottenham.