Mercato Juve – ULTIMISSIME – Pedullà: novità per Zaza! (News 15 Agosto)

Modificato:

Calciomercato Juventus – ultime notizie – Wolfsburg offre 23 milioni per Zaza. Zaza e Pereyra vicini alla cessione. Piace Lo Faso! Contatti con il Bologna per Diawara. Le parti sempre più vicine.

Juventus News 15 Agosto

Ore 19.00- Pedullà: domani Zaza ufficiale al Wolfsburg!

Secondo Alfredo Pedullà la trattativa per portare il giocatore lucano in Germania è molto vicina alla conclusione. Domani si dovrebbe sbloccare Zaza al Wolfsburg. Il calciatore guadagnerà circa 3,6 milioni di euro l’anno per giocare in Germania per i prossimi 5 anni, un vero e proprio contratto da top player per il calciatore della Juventus che dalla cessione incasserà 23 milioni di euro, bel tesoretto per puntare il centrocampista che prenderà il posto di Pogba.

Ore 17.00- Di Marzio: Il Wolfsburg offre 23 milioni per Zaza

Non c’è ancora l’accordo tra la Juve e il Wolfsburg per Zaza. Il club tedesco è arrivato ad offrire 23 milioni di euro più bonus. Una cifra che non soddisfa a pieno la Juventus, che chiede qualche milione di euro in più. Secondo Gianluca Di Marzio peró la trattativa non è in discussione. Il giocatore lucano è destinato a lasciare la Juve per approdare in Germania.

Ore 10.30 – La Stampa: In arrivo 40 milioni dalle cessioni di Zaza e Pereyra

Secondo il quotidiano la Stampa in edicola oggi, nella giornata di ferragosto, la Juventus starebbe perfezionando due colpi in uscita. Si tratta di Simone Zaza e Roberto Pereyra. Il primo è ormai vicinissimo al Wolfsburg. La sua cessione frutterà al meno 25 milioni di euro. L’altro, che non trova spazio nell’11 di Allegri, sarà ceduto con ogni probabilità in Inghilterra, al Watford. La sua valutazione è di 15 milioni. I soldi ricavati da queste due cessioni saranno investiti per il centrocampista o i centrocampisti.

 

Juve News 14 Agosto

Ore 20.00 – Telegraph: Nuova offensiva dell’Arsenal per Lemina

L’Arsenal ci riprova. Dopo i vari tentativi, restati vani, del mese scorso i gunners riprovano a corteggiare Mario Lemina, centrocampista gabonese della Juventus. Il club di Arsene Wenger ha messo sul piatto 16 milioni di euro per portare a Londra l’ex giocatore del Marsiglia. La Juve ne chiede 20 ma non vorrebbe privarsi del centrocampista, vista l’attuale penuria della rosa bianconera nel ruolo.

Ore 18.00 – Calciomercato.it: Juve su Lo Faso del Palermo

Non solo campioni affermati, la Juventus ha puntato anche diversi giovani calciatori italiani. Marotta e Paratici vogliono sempre di più controllare tutti i migliori giovani del nostro calcio. Si inserisce in quest’ottica la trattativa per Simone Lo Faso, attaccante classe 98 del Palermo. Il ragazzo piace tantissimo a Paratici che vorrebbe portarlo a Torino già in questa sessione di mercato in modo da permettergli di allenarsi con la formazione primavera.

Ore 17.30 – Corriere dello Sport: Diawara vicinissimo alla Juventus

Secondo quanto rivelato dal Corriere dello Sport, ieri, a Modena, a margine della sfida con l’Espanyol, Fabio Paratici e altri dirigenti bianconeri hanno incontrato il Bologna per Amodou Diawara. L’interesse dei bianconeri risale alla passata stagione, ma l’affondo decisivo non è mai arrivato. Allegri nella serata di ieri si è sbilanciato confermando che i centrocampisti in arrivo saranno due. Un big sicuramente rinforzerà l’organico fra i titolari, l’altro sembrerebbe proprio Diawara. Sul centrocampista ci sono da tempo anche Napoli, Roma e Aston Villa ma la Juventus sembrerebbe in vantaggio e vicino alla chiusura della trattativa per il giovane centrocampista della Guinea. Secondo alcune indiscrezioni la Juventus sarebbe pronta a versare circa 15 milioni di euro nelle casse del Bologna. Per il centrocampista pronto un contratto per cinque stagioni.

Scheda tecnica di Amodou Diawara

Classe 1997 di grande fisico, disciplina tattica e buona tecnica di base Amadou Diawara è salito prepotentemente alla ribalta del calcio italiano negli ultimi mesi. Diciannove anni compiuti lo scorso luglio, il primo guineano della storia del Bologna ha stupito tutti, ritagliandosi un ruolo da titolare fisso nella formazione emiliana, prima con Delio Rossi, poi con Donadoni, e mettendo in mostra le sue enormi potenzialità di crescita.

Classico mediano, trova la sua posizione ideale davanti alla difesa in un centrocampo a due o tre elementi. Molto abile nello spezzare le trame del gioco avversario e nel far ripartire l’azione, si è da subito contraddistinto per la grande tranquillità con cui approccia le partite e per la grande lucidità di pensiero nell’interpretare le azioni. Dichiara di ispirarsi a Yaya Touré, vero e proprio punto di riferimento per molti mediani africani nati negli anni ’90. Per caratteristiche tecniche può anche essere avvicinato a grandi interpreti del ruolo come Claude Makélélé e Didier Zokora.