Italia – Germania – Secondo noi il discorso di Conte è stato questo

Modificato:

Nazionale, Italia-Germania – Quello che secondo noi Antonio Conte ha detto ai suoi ragazzi

Ci siamo, il giorno è arrivato. La partita è pronta per essere vissuta. In redazione siamo elettrici, non facciamo che pensare a come andrà a finire questa sfida. Fare un pronostico è impossibile. Loro sono più forti, ma noi abbiamo sicuramente più fame. Di una cosa siamo sicuri: Antonio Conte fra qualche ora farà un discorso ai suoi ragazzi. Un discorso che avrà l’obiettivo di caricarli a mille. Ecco, questo discorso noi ce lo immaginiamo più o meno così.

 
ItaliaGermania si pronuncia tutto d’un fiato ragazzi. ItaliaGermania non sarà mai una semplice partita di calcio, è qualcosa di mistico, che il tempo ha fatto diventare leggendario, immortale. Partita dopo partita, battaglia dopo battaglia abbiamo minato lo strapotere mentale degli antipatici per definizione. Abbiamo colpito, spesso affondato la sicurezza tipica teutonica. Ed ora siamo qui a dare continuità alla storia. Loro hanno paura di noi, loro ci temono più di ogni altra squdra al mondo. Nei loro occhi vedrete il timore di chi non ce la farà neanche questa volta, ed è proprio li che dobbiamo colpire. Dobbiamo incarnare lo spirito italiano, dobbiamo ricordagli con un semplice sguardo che nel calcio comandiamo noi. Rammentargli che noi siamo quelli di ItaliaGermania4-3, quelli dell’urlo di Tardelli, del GolDiGrosso, della furia di Cannavaro e della corsa di Del Piero. Quelli che hanno ammutolito ottantamila persone, in casa loro, in quello stadio dove prima mai nessuno era riuscito a passare. Dobbiamo ricordagli il fisico di ebano, statuario di Balotelli, sostanzialmente far capire ancora una volta che noi siamo Italiani. Noi con loro sappiamo solo vincere. Quindi ora scendiamo in campo, e come al solito facciamo dei tedeschi un solo boccone. Guardatevi negli occhi, guardatevi bene perchè in questo spogliatoio ci sono 23 UOMINI che riscriveranno l’ennesima pagina di storia, l’ennesima pagina di ItaliaGermania. Forza ragazzi continuiamo a sognare, continuamo a far vivere “notti magiche” a tutti gli Italiani!