Inter, ecco perché Gabigol andrà via a gennaio

Modificato:

Inter, Gabigol via a gennaio per il troppo freddo

I brasiliani in Europa e la saudade. Storia trita e ritrita, del resto chi ha anche solo minimamente accarezzato il fascino del Pais Tropical e della sua cultura non può non comprendere quanto sia complicato per i brasiliani lasciare l’amata patria. Non è da meno neppure Gabigol, bomber triste dell’Inter. Ancor più perchè fin qui ha giocato la miseria di 16 minuti. Troppo poco per giustificare un investimento di quasi trenta milioni di euro.

Gabigol a gennaio andrà via, ormai è solo questione di tempo. Ma uno dei motivi per cui farà le valigie è singolare e non legato prettamente alla sfera calcistica. Lo svela Modesto Roma, presidente del club brasiliano del Santos che ha venduto Gabigol appena qualche mese fa: “A Milano ora fa molto freddo ed è una cosa che lui odia. L’inverno sarà molto rigido, anche per questo potrebbe andare via. Un ritorno? E’ un sogno, ma a volte i sogni si avverano. Se volessero cederlo in prestito sarei felicissimo di accoglierlo. Non l’ho ancora sentito, lasciamolo tranquillo ed a gennaio ne riparleremo”.