Inter – Mancini non convince, c’è già l’alternativa!

Modificato:

Roberto Mancini non convince più. Da qualche mese, con i risultati che continuano a latitare, si è rotto qualcosa tra Mancini e l’ambiente nerazzurro. Stiamo parlando sia del rapporto tra il tecnico ed i tifosi, sia del rapporto con la dirigenza.

Tohir è tornato a Milano qualche giorno fa e ha fatto un summit con l’intero staff tecnico. Il magnate indonesiano ha voluto sapere nel dettaglio le impressioni di Mancini sulla squadra e sui singoli giocatori ed ha ribadito che se quest’anno non si raggiunge il terzo posto sarà rivoluzione. In altre parole un ultimatum. E’ stato un confronto molto acceso. Mancini è ritenuto da Tohir il principale responsabile di questa situazione, dato che al tecnico Jesino, è stata data fin da subito carta bianca.

Da quando Roberto Mancini è divenuto allenatore dell’Inter, sono stati spesi ben 136 milioni di euro. Sono arrivati addirittura 17 giocatori, più di 5 per ogni sessione di calciomercato.  Gli acquisti più costosi sono stati Kondogbia (34 milioni), Jovetic (18 milioni), Eder (13.5 milioni) e Brozovic (8 milioni).

Secondo i ben informati Tohir avrebbe già preso informazioni sui possibili sostituti di Mancini per la stagione 2016/2017. In pole ci sarebbe Rudy Garcia, ex tecnico della Roma, che nella prime due stagioni in giallorosso aveva fatto bene.