In Francia scoppia il caso Pogba

Modificato:

Paul Pogba è al centro di una guerra sui diritti d’immagine da 18 mesi e in Francia è ormai un caso. Il numero 10 della Juventus avrebbe addirittura pagato 10 milioni di euro, tramite il suo manager Mino Raiola, per uscire dall’accordo con Oualid Tanazefti, suo primo manager dai tempi del Le Havre, per entrare in possesso dei suoi diritti di immagine che negli ultimi tempi valgono davvero molto. Il caso sembra possa sgonfiarsi solo nel momento in cui il club che lo acquisterà, se lo acquisterà, sia pronto a sborsare i 10 milioni di euro per Tanazefti, quindi la cosa può favorire un’eventuale cessione a fine stagione.

Secondo quanto scrive l’Equipe, noto quotidiano francese, il fuoriclasse francese non è tranquillo. Ad additare il giocatore di confusione sono le prestazioni con la Nazionale francese che non sono per niente soddisfacenti e, secondo L’Equipe, tutto è dovuto alla situazione spiacevole che si è creata fuori dal campo. Sempre il giornale francese scrive, poi, che con i diritti d’immagine in mano a Raiola, il top-club che è il favorito ad acquisirlo la prossima stagione è il Chelsea di Antonio Conte. Vedremo, intanto in Italia il giocatore è tutt’altro che nervoso e le sue prestazioni fanno sorridere il club juventino ed i suoi tifosi.