Farsa serie B: finita tra vergogne arbitrali e classifiche ancora da definire!

Modificato:

La serie B ieri sera è finita e, cosa clamorosa, ancora non si sa bene quali siano le squadre che andranno a disputare i play-out. Il Presidente della Lega di serie B qualche giorno fa ha posticipato l’inizio dei play-out di una settimana aspettando che la giustizia sportiva faccia il suo decorso. Infatti, nel caso in cui i ricorsi contro il Lanciano vengano respinti, si sfideranno Lanciano-Salernitana, mentre in caso contrario Livorno – Salernitana.

Cosa squallida e tutta italiana, le classifiche e le sorti dei campionati vengono decise nelle aule dei tribunali e se non è cosi in campo da arbitraggi scadenti e persino irriverenti. Prendiamo il caso del Livorno, ieri sera, che in vantaggio per 2-0 si è visto fischiare contro un rigore inesistente con tanto di espulsione del portiere. Tutti sanno come è finita la partita, papere del portiere a parte. E il Modena? Ieri l’hanno fatta fuori dalla corsa alla serie B dopo 50 secondi, rigore ed espulsione totalmente inventate per un fallo di un metro fuori area.  Per non parlare della Salernitana di Claudio Lotito, sulla bocca di tutti per essere sempre favorita, invece chi ha seguito il campionato sa bene quanto sia stata sfavorita dagli arbitri, tanto per citare un episodio, l’ultima trasferta a Cagliari, dove è stato negato un rigore solare su Pestrin che avrebbe di fatto cambiato le sorti del campionato della squadra granata, a 10 minuti dal termine e sul punteggio di 1-0. No, gli arbitri italiani non sono i migliori al mondo senza ombra di dubbio, anche in serie A sono stati fatti errori grossolani, figuriamoci in serie B, ma siamo sicuri che ci sia buonafede ma tanta tanta incapacità. E il Latina? Ieri sera si è salvato grazie ad un rigore grossolano non fischiato al Pescara che ha perso il terzo posto proprio all’ultima giornata. Ma proprio il Latina, qualche giornata prima, si era lamentato con tanto di comunicato stampa contro la Salernitana e il suo Presidente avanzando accuse di favoritismi. Ma allora? Perchè le squadre si fanno la guerra tra di loro e non iniziano ad alzare la voce contro i poteri forti del calcio italiano e la classe arbitrale? Perchè arbitrano in seconda serie (e non solo) ancora arbitri da pensionare e direttori di gara recidivi ad errori pacchiani?

Ah, approposito. Ieri il NY Times ha inviato un giornalista per documentare il classico pareggio all’Italiana tra Spezia ed Ascoli, il pari serviva ad entrambi e si è gridato allo scandalo per questo accredito straniero, come si permettono in America di avanzare queste illazioni? CVD, Spezia – Ascoli 0-0 e zero tiri in porta. Che dire? Non ci lamentiamo poi quando in campo europeo si mangiano i biscotti (ricordate il 2-2 Svezia – Danimarca?), noi purtroppo siamo i primi…