Curiosità – Milan, Niang fa infuriare la società per un tuffo in piscina dal tetto di casa

Modificato:

Mbaye Niang si tuffa dal tetto di casa in una piscina di un’abitazione privata

Il Milan, impelagato in un futuro non semplice, a caccia di acquirenti per la società e di un futuro stabile, ancora senza guida tecnica per il prossimo anno, deve subire anche dei “colpi di testa” dei propri giocatori che non vogliono saperla di diventare professionisti e ragazzi con la testa sulle spalle. Dopo le “Balotellate”, ora tocca a Mbaye Niang che, dopo aver distrutto varie macchine in questi 2 anni al Milan, ora si da ai “tuffi”.

Sta girando sul web all’impazzata, e i beninformati fanno sapere che questa cosa non è per niente piaciuta alla società rossonera, un video in cui Niang si tuffa dal tetto di un’abitazione in una piscina non molto grande ed ovviamente non molto profonda, facevo scorrere un brivido lungo la schiena a chi vede il video. Sui social piovono insulti dai tifosi rossoneri con il termine “pagliaccio” che è l’insulto più in voga in questo momento per il calciatore del Milan.

ECCO IL VIDEO: