Crisi Torino – Cairo pronto ad esonerare Ventura

Modificato:

Il Torino è in crisi nera: nelle ultime nove giornate la squadra del presidente Urbano Cairo ha racimolato solo una vittoria. Dopo un inizio spumeggiante, e la posizione in classifica migliore di quella dei cugini della Juventus, i granata sono piombati nel baratro. Ieri contro il Chievo Verona è arrivata l’ennesima sconfitta e anche la contestazione dei tifosi. Una contestazione pesante che ha colpito anche il tecnico Ventura, fino ad ora ritenuto un intoccabile dai tifosi.

Il tecnico, che con il Torino ha ottenuto risultati importanti,  non si è nascosto e si è preso tutte le responsabilità. Ecco quanto ha dichiarato a caldo: “Devo fare riflessioni e capire perchè siamo arrivati a questo punto. Non è possibile alternare buone prove a partite disastrose. Non credo sia un problema tattico ma di mentalità”

Cairo nel frattempo ha lasciato trapelare di non essere in piena sintonia con il tecnico. Forse il ciclo di Giampiero Ventura è arrivato al capolinea. Il presidente del Toro sta vagliando in queste ore diverse soluzioni per la panchina. Quella più probabile potrebbe essere Longo, l’annenatore della primavera che traghetterebbe la squadra fino a giugno. L’esonero potrebbe arrivare già in questa settimana. Seguiranno aggiornamenti.