Coman contro la Juventus a fine partita

Modificato:

Coman è sicuramente stato il giocatore che ha fatto la differenza nel secondo tempo tra Bayern Monaco e Juventus, mettendo in netta difficoltà Evra e servendo assist invitanti ai compagni chiudendo il conto a fine partita con un grandissimo gol, forse una notte che sognava da tanto tempo, da quando questa estate la Juventus l’aveva venduto per una grande cifra al Bayern Monaco.

A fine partita non si ferma e ai microfoni di Mediaset Premium non rimpiange il suo passato italiano e attacca l’Italia e la Juventus: “Non posso essere considerato un rimpianto perchè ora la mia squadra è il Bayern Monaco, gioco in un paese che ha la mentalità molto più forte, altro che l’Italia e la Juventus. Sono contento della prestazione mia e della squadra.”