Clamoroso: Morata durissimo contro Massimiliano Allegri!

Modificato:

Clamoroso: Morata durissimo contro Massimiliano Allegri!

I tifosi bianconeri lo hanno già dimenticato, la sua stella è stata presto offuscata e la delusione per la partenza direzione Real Madrid è svanita in un baleno, il tempo di mettere le mani su Gonzalo Higuain. Ma Alvaro Morata non ha dimenticato la sua avventura alla Juventus. Anni importanti che, per sua stessa ammissione, lo hanno fatto crescere dal punto di vista mentale, fisico e tattico.

Ma Morata vuole comunque togliersi un sassolino dalla scarpa. Perché se un neo c’è nella sua vincente esperienza bianconera, è quella Champions League divenuta autentica ossessione. Prima la sconfitta in finale con il Barcellona, poi la cocente delusione dell’eliminazione ai supplementari all’Allianz Arena. Proprio alla gara con il Bayern Monaco tornano frequenti i pensieri di Morata. Che non lesina una stoccata ad Allegri: “Non ho mai capito perché mi abbia tolto contro il Bayern. Gliel’ho chiesto e mi ha detto che gli sembravo stanco. Ma non era così”. Morata ne ha anche per Ancelotti: “Non credo gli piacessi molto. E’ una brava persona, ma considerava Di Maria in attacco più di me”. Un commento anche sul presente ed una critica all’opinione pubblica spagnola: “Qui, se non segni 30 gol, sembra che sei un attaccante di me**a. Sono felicissimo, sto realizzando il mio sogno e spero duri. Quando mi ha chiamato Zidane ero su di giri”: