Clamorosa lite Mancini – Sarri: ecco cosa rischia l’allenatore azzurro

Modificato:

Una bella notte per l’Inter che espugna Napoli con i gol di Jovetic e Ljiaic e vola in semifinale di coppa Italia ma per i rispettivi allenatori non è la stessa cosa. Una notte di insulti e cattiverie. Sarri in campo ha offeso quello nerazzurro chiamandolo “frocio e finocchio” ,  Mancini a fine partita, arrabbiatissimo ha dichiarato: “E’ un razzista, non può allenare e non può rimanere nel calcio”.

Sarri si è difeso definendo il tutto come “cose di campo” ma rischia una pesante squalifica. Secondo la Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina il tecnico azzurro rischia fino a due mesi di squalifica per insulto razzista. La procura federale ha già sentito Mancini ieri sera: la cosa che pare più probabile è l’apertura di un’inchiesta. Seguiranno aggiornamenti.