Champions League – Manchester City-Juventus – Le Pagelle dei bianconeri!

Modificato:

Ecco a voi le pagelle della magica notte di Manchester stilate da WebCalcio.

Buffon 10 – E’ capace di sorprenderci ad ogni partita. Come può un “ragazzo” di 37 anni suonati saltare tra i pali come uno di 17? E’ impressionante la prova che sfodera al Etihad Stadium. Partita perfetta – GIGANTE

Lichstainer 6 – Ha Cuadrado davanti. Non è libero di fare tutta la fascia e si limita al compitino in difesa. Tiene bene la sua porzione di campo e si guadagna la sufficienza – LIMITATO

Chiellini 7 – Nonostante l’autogol sfodera una prova pazzasca. Giorgione arriva primo su tutti i palloni. Salva un gol praticamente fatto nel primo tempo e morde gli avversari – MOSTRO

Bonucci 6.5 – Buona prova, deve ancora affinare l’intesa con Hernanes per l’impostazione dell’azione. Sbaglia qualche intervento in fase di chiusura ma è sempre una garanzia – GARANZIA

Evra 6 – Non è al massimo della condizione. Ma non si può fare a meno di un giocatore con la sua esperienza in queste sfide. Da tranquillità all’intera squadra – SERAFICO

Pogba 7 – Finalmente una prestazione all’altezza. Gioca una infinità di palloni e fa tante giocate di qualità. A volte rischia qualcosa ma a Pogba possiamo permetterlo. Mette l’assist per il gol del pareggio – RITROVATO

Sturaro 7 – Forse vi soprenderà questo voto. Il ragazzone di Sanremo ha sbagliato tanto nel primo tempo e qualcosa nel finale. Pecca ancora di inesperienza. Ma se vi andare a riguardare la partita vi accorgerete che non è stato fermo un attimo. Motorino infaticabile. Morde le caviglie degli avversari ricordando il miglior Gattuso. – RINGHIO

Hernanes 5.5 – Forse tra i bianconeri è quello più in ombra. Gioca pochi palloni in confronto a quanti ne dovrebbe giocare. Spesso si nasconde tra i due attaccanti del City e non consente ai difensori di passarlgi la palla. Deve entrare ancora nei meccanismi bianconeri. Ma è un ragazzo intelligente e con grande qualità. – RIMANDATO

Cuadrado 7.5 – Fantastica la prova del colombiano. Tanta qualità ma anche quantità. Va su tutti i palloni e stupisce la grinta che mette ad ogni azione. Sbaglia qualcosa ma è sempre nel vivo del gioco – FUNAMBOLICO

Morata 7.5 – Partita di grande sacrificio. E’ segregato sulla fascia e per 70 minuti fa il centrocampista. Recupera tanti palloni sulla trequarti e prova a ripartire. Deve ancora affinare l’intesa con Mandzukic. Ma poi a 15 minuti dalla fine inventa quel gol… che rischia di essere importantissimo, non tanto per il risultato ma per il morale. Sempre a segno nelle ultime 4 sfide di Champions – PREDESTINATO

Mandzukic 7 – In ombra per 60 minuti. E’ lasciato solo lì davanti perchè Cuadrado e Morata sono spesso costretti a giocare a centrocampo. Lo stesso Mandzukic torna spesso a recuperar palloni e a fare il gioco sporco. Poi però alla prima palla buona si tuffa come il miglior Ibra e la mette dentro – GUERRIERO

Barzagli sv

Dybala sv

Allegri 8 – Prepara una partita tra mille difficoltà. Lo davano già per morto e invece Max la prepara con intelligenza e la vince con grinta. Forse non lo abbiamo mai visto così cattivo come quando striglia Cuadrado nei minuti finali – CONTIANO