Calcioscommesse – Due partite con giocate anomale nel weekend

Modificato:

Niente da fare, ci risiamo. Nello scorso weekend, secondo il segretario generale di Federbet, agenzia europea specializzata nel contrasto al match-fixing, nel weekend appena passato, in terza serie si sarebbero verificati movimenti assai anomali e quindi sospetti in due partite, svelati in un’intervista esclusiva concessa ai colleghi di TuttoLegaPro.com.

Le due partite sono Prato-Carrarese e Casertana-Messina: per la prima si sono registrate giocate anomalo sul segno X, con quota d’apertura a 3.20 e quota di chiusura (5 ore prima dell’inizio del match) a 1.90, quota bassissima, che chi ha giocato anche una sola scommessa in vita sua sa cosa vuol dire. Baranca su questa partita commenta: “Per Prato Carrarese, derby toscano, abbiamo trovato un’enorme mole di scommesse sul mercato asiatico, tutte sul segno X. Prima del match la partita sembrava indirizzata sul pareggio, al punto che anche le giocate live sono state interrotte. Ma alla fine il risultato finale è stato di 2-4 per gli ospiti. Guardando i numeri potrebbe essere stato attuato un tentativo di combine!”

Per quanto riguarda invece la partita Casertana – Messina invece molti bookmakers locali hanno segnalato alle autorità competenti di essere stati inondati di giocate basate sull’accoppiamento del segno 1 con l’over 3,5, con importi molto alti anche sui risultati esatti di 4-0 e di 4-1, evento quest’ultimo poi verificatosi per davvero. Cosa succederà ora? Seguiranno aggiornamenti.