Calciopoli – Secondo Marotta è disparità di trattamento

Modificato:

Ieri Beppe Marotta, direttore sportivo della Juventus, era ospite alla Domenica Sportiva. Marotta ha parlato di diversi temi. Qui di seguito puntiamo i punti salienti.

DEL PIERO – TOTTI – La Roma sta vivendo una situazione molto imbarazzante. Noi con Del Piero siamo stati molto chiari, avveamo detto che era l’ultimo anno di contratto e così è stato. La società viene prima di tutto. Penso che Del Piero lo abbia capito. Infatti poi l’anno si è concluso con lo scudetto e lui ha lasciato nel migliore dei modi.

VERSO IL BAYERN – siamo molto concentrati. Nella giornata di domani (oggi) si valuteranno tutti gli infortunati: Mandzukic e Chiellini su tutti. Allegri deciderà chi sarà in grado di prendere parte al match e chi no.

RINNOVO ALLEGRI – Le condizioni per il rinnovo di Allegri ci sono tutte. Tra un po ci vedremo e discuteremo ma non credo ci siano problemi.

JUVE INTER E CALCIOPOLI –  E’ una sfida molto sentita. Non per niente la definiscono Derby d’Italia. Con l’inter c’è una rivalità molto accesa, soprattutto dopo i tempi di Calciopoli. Su calciopoli preferisco non entrare nel merito, posso dire soltato che c’è stata grossa disparità di trattamento. Noi e l’Inter non siamo stati trattati allo stesso modo.