Calciomercato Napoli – il Napoli pensa a Giaccherini come vice Callejon

Modificato:

Continua incessante la corsa al calciomercato del Napoli, il ds Giuntoli e il presidente De Laurentiis non si fermano e sono alla ricerca di giocatori che possano rinforzare la squadra di mister Sarri in vista della prossima stagione del campionato italiano di Serie A e soprattutto con l’accesso alla massima competizione europea, ossia la Champions League. Nelle ultime ore si è pensato di cercare un sostituto per Callejon e, a quanto pare, colui che si avvicina molto alle caratteristiche dello spagnolo è Emanuele Giaccherini.

Nel corso della stagione 2015/2016 il Napoli di Sarri ha riscontrato alcuni ‘vuoti’ proprio durante l’assenza di José Marìa Callejòn. Giocatori come Insigne, Mertens ed El Kaddouri, si sono alternati poche volte come esterni destri di attacco quando l’attaccante spagnolo non giocava, ma nessuno ha le medesime caratteristiche e qualità di gioco del giocatore classe ’87 ed ex Real Madrid.

Così il ds Giuntoli ha deciso di voler ricoprire questa ‘crepa’ nell’attacco azzurro. Due sono le scelte che sono state pensate: la prima si chiama Sime Vrsaljko, il forte terzino del Sassuolo attualmente conteso con altri club sia italiani che europei e fortemente voluto dal Napoli per ricoprire le corsie laterali del reparto difensivo. La trattativa per il giocatore croato è in corso, ma negli ultimi giorni c’è stato l’inserimento dell’Atletico Madrid che stravolto i piani dei partenopei offrendo una cifra d’ingaggio più elevata.

La seconda scelta ha un nome molto interessante ossia Emanuele Giaccherini, un vero e proprio giocatore che si può utilizzare in ogni reparto. Il Napoli si è piombato sul centrocampista del Bologna (in prestito dal Sunderland) classe ’85 ma con tante caratteristiche che farebbero molto comodo a Sarri e alla compagine azzurra, oltre che ad un prezzo di mercato accessibile.

Attualmente la trattativa d’ingaggio per Giaccherini tra il Bologna e il club inglese è ferma, considerando che il giocatore della Nazionale italiana piace tanto anche al Torino.